© Shutterstock

Il carisma della leadership è qualcosa con cui si nasce o qualcosa che si acquisisce? Alcuni credono che il carattere da leader sia qualcosa che può essere acquisito attraverso l'esperienza, la formazione e lo sviluppo, mentre altri ritengono che la leadership sia essenzialmente un talento. In un articolo del 2002, Melvin Sorcher e James Brant nella Harvard Business Review  affermano: “La nostra esperienza ci ha portato a credere che gran parte della leadership sia già insita nelle persone prima che raggiungano i venticinque anni”. Sul versante opposto, una grande banca fece il tentativo di sviluppare dei leader tra tutti i suoi 95mila dipendenti, convinti che la leadership fosse interamente sotto le influenze dello sviluppo e dell'ambiente.

Tutti i leader più efficaci della storia sono stati etichettati come carismatici. I capi carismatici sono essenzialmente comunicatori molto abili – individui che sono verbalmente eloquenti, ma anche in grado di comunicare ai seguaci a un livello profondo ed emotivo. Sono in grado di articolare una visione avvincente o accattivante e sono in grado di suscitare forti emozioni.

Un modello che rappresenta i migliori leader è la leadership trasformazionale. La prima componente della leadership trasformazionale è la capacità del leader di essere un modello di riferimento positivo (e morale) per chi li segue. Negli affari, il leader carismatico/trasformatore a volte serve come "volto" dell'azienda o del movimento (l'esempio più scontato è Steve Jobs).

La motivazione ispiratrice è la seconda qualità dei leader trasformazionali, ed è ciò per cui i leader carismatici sono noti: la loro capacità di motivare i seguaci a raggiungere alti livelli e di impegnarsi nell'organizzazione o nella causa.

Gli altri due elementi della leadership trasformazionale sono: stimolazione intellettuale – sfidare i follower a essere creativi e pensare fuori dagli schemi – e la considerazione individualizzata – essere sensibili ai sentimenti e ai bisogni di sviluppo dei seguaci.

I leader trasformazionali sono carismatici, ma sono anche noti per la leadership di gruppi altamente performanti e per lo sviluppo della capacità di leadership, oltre che per aiutare il gruppo o l'organizzazione a cambiare e innovare. La cosa peggiore che può far deragliare un leader è l'arroganza, e la mancanza di preoccupazione o di reattività nei confronti di seguaci e costituenti. Inoltre, un leader deve avere successo il più delle volte, e imparare da errori e battute d'arresto.

Studi di Richard Arvey e dei suoi colleghi hanno stimato che la leadership è per circa 2/3 "acquisita” e per 1/3 "talento naturale". Tuttavia, se buona parte della leadership è un insieme di abilità e competenze, queste richiedono tempo per svilupparsi.

Ecco alcuni accorgimenti pratici:

1) Parla delle possibilità

Focalizzati sulle cose che vuoi e scopri le opportunità che altrimenti avresti perso. Se ti concentri sugli aspetti negativi della tua situazione, cosa che non puoi o non vuoi fare, amplificherai il pessimismo, provocando più emozioni negative, perdendo tempo e energia che altrimenti avrebbero potuto essere utilizzati in modo più costruttivo.

Se vuoi più tempo, parla delle cose importanti che pianificherai nella giornata, nella settimana e nell'anno (non sul fatto che sei impazzito). Se vuoi più successo, parla delle tue aspirazioni e cosa puoi fare per renderle una realtà (non di quanto grandi sono i tuoi problemi). Se vuoi più potere e influenza, parla di quello che farai con l'influenza che hai già (non su come nessuno ti prenda seriamente).

2) Non "provare" a fare qualcosa

Se il presidente Kennedy avesse detto: "Proviamo a portare un uomo sulla Luna", probabilmente staremmo ancora provando. C'è un reale potere nel fare una dichiarazione impegnata su ciò che vuoi cambiare, raggiungere o diventare. Il "cercherò" risuona con esitazione e ambivalenza. Dire "io" dichiarerà a te stesso e chiunque ascolti che stai seriamente cambiando il gioco vuoi è già un affare fatto: sta solo aspettando di essere completato.

3) Mai dire mai

Fino a quando Roger Bannister corse un miglio in meno di 4 minuti nel 1954, lo si credeva impossibile. Poche persone si preoccupavano di provare. Ma entro sei settimane da Bannister, John Landy aveva già migliorato il record di quasi un secondo.

La maggior parte di noi non ha idea di ciò che è effettivamente possibile. Allo stesso modo, quando usiamo termini assoluti come descrittori, rientriamo in quello che è conosciuto come una "trappola linguistica" – confinandoci ai muri che le nostre parole creano. Quindi, parole come "sempre", "mai" e "impossibile" devono essere molto rare: utilizzatele con cautela.

4) Non scusarti mai di avere un'opinione

Il filosofo russo Mikhail Bachtin ha coniato il termine "doppio discorso vocale" per spiegare il fenomeno secondo cui le persone precedono le loro affermazioni per minimizzare la possibilità di una reazione negativa. Per esempio, "So che potrei avere sbagliato tutto, ma ..." o "mi scuso se qualcuno non è d'accordo, ma stavo pensando, forse ..." Svalutare il tuo parere non serve a nessuno e priva tutti del ​​valore della tua prospettiva.

5) Attenzione alle etichette. Limitano

Quando utilizzate sui contenitori della dispensa, le etichette possono essere molto utili. Ma anche tu puoi rimanervi invischiato. Ad esempio, solo perché sei talvolta pigro non significa che non puoi scegliere di non essere pigro. Solo perché hai fallito in qualcosa, non significa che tu sia un fallimento. E solo perché hai fatto una scelta sbagliata non significa che non puoi migliorare.

6) Gestisci i nervi

Quando le persone carismatiche parlano non sono nervose.

7) Ascolta con attenzione

Quando la maggior parte della gente pensa alle persone carismatiche, nota la loro capacità di parlare o interagire con gli altri. A impressionare è qualcuno che è un buon ascoltatore. È difficile essere bravi in questo nel mondo frenetico in cui viviamo. I buoni ascoltatori sono difficili da trovare. Una persona carismatica è qualcuno che ascolta con attenzione e fa sentire i tuoi pensieri apprezzati.

8) Sii facilmente riconoscibile

Rendi la tua conversazione facilmente riconoscibile a chi ti sta parlando. Usa argomenti  che ti posizionino come una persona nella media, nella quale gli altri possano vedere se stessi. Usa tecniche di mirroring (specchio) usando le stesse parole e la terminologia che l'altra persona usa per cercare di trovare il terreno comune con chiunque, facendo il giusto tipo di domande.

9) Parla delle tue passioni

L'argomento giusto può dare il potere alla tua voce. Quando si pensa che qualcosa è noioso, il tuo livello di energia sarà basso. Quando si parla di una passione, la sfida che ti tiene sveglio la notte, le persone di cui ti interessi, come vuoi influenzare il mondo in meglio, la tua energia verrà evidenziata. La tua passione rimuoverà le paure altrui, e darà convinzione alla tua voce persuadendo gli altri a sostenerti.

10) Dai più di quanto prendi

Le persone carismatiche migliorano e arricchiscono le vite di coloro che li circondano. Quando ti offri sinceramente di aiutare qualcun altro, questa persona sarà particolarmente affezionata a te. Siamo attratti da coloro che servono gli altri prima di se stessi. Dai più di quanto prendi e sarai sulla buona strada per diventare carismatico.

11) Abbi senso dell'umorismo

Umorismo, umorismo, umorismo. Se hai fiducia di provare (e riuscire) a fare ridere una persona, l’avrai in pugno. Divertire ed essere carismatico vanno di pari passo fin dall'inizio dei tempi.

12) Sii adattabile alla situazione

La maggior parte delle persone pensa che la fiducia in se stessi dia carisma, ma è importante anche la capacità di essere adattabile a qualsiasi situazione o ambiente. Come? Tenere il passo con le novità e le tendenze del settore, ed essere disposti a fare domande quando non si capisce qualcosa. Spesso la gente sarà felice di spiegarti la sua esperienza.

13) Ricorda i nomi

Ricordare il nome di una persona ti può far ottenere la sua attenzione in un istante. La fa sentire importante e ti aiuta a diventare più simpatico. Come dice il famoso detto di Dale Carnegie: “il suo nome è il suono più dolce del mondo per quella persona". In una situazione di lavoro o in una personale, fai lo sforzo di ricordare i nomi delle persone che hai incontrato.

14) Abbi un reale interesse

Un individuo carismatico emana magnetismo personale. Le persone carismatiche sono realmente interessate agli altri. La chiave è quella di mostrare attivamente interesse ed entusiasmo per l'altra persona quando ci si impegna in una conversazione. Ascolta attentamente ciò che ha da dire prima di fare domande che invitano a una maggiore profondità di informazioni. Fai questo e darai al tuo “fattore carisma” una spinta enorme.

15) Domanda

Alla gente piace parlare di se stessa. Pertanto, se ascolti di più e fai più domande, sarai molto più carismatico. Prova a scoprire quanto poco puoi parlare.