Loading...
Forbes Italia 15,637 views

10 modi per sopravvivere a un crollo di Borsa

Trader sul floor del New York Stock Exchange all’apertura delle contrattazioni

 

“Non farti cogliere dal panico a causa delle fluttuazioni del mercato”. È difficile seguire questo consiglio di Warren Buffett quando – come la scorsa settimana – la Borsa di New York ha visto la più grande perdita degli ultimi dieci anni arrivando a perdere il 10% circa del suo valore in poche sedute.

Come tenere i nervi saldi in momenti come questi?

1) Occorre ricordare che chiunque agisce può fallire. Michael Jordan diceva: “Non pensare mai alle conseguenze del fallimento, penserai sempre a risultati negativi. Pensa solo a concetti positivi e la tua mente graviterà attorno a questi pensieri!”

2) Non meditare sulla situazione troppo a lungo. “Se la vostra autostima sale o scende a seconda dei risultati del trading sia voi che il vostro trading siete in difficoltà” (Ruth Barrons Roosevelt)

3) Resisti alla tentazione di mollare tutto. “Molti fallimenti nella vita si segnalano da parte di quegli uomini che non realizzano quanto siano vicini al successo nel momento in cui decidono di arrendersi” (Thomas Alva Edison). Ma non puntare tutto sul trading: “Ogni mattina mi sveglio e guardo su Forbes la lista degli uomini più ricchi d’America. Se non trovo il mio nome vado a lavorare” (Robert Orben)

4) Non aspettare a ricominciare. “Molti di noi passano la vita come dei falliti, perché siamo in attesa del «momento giusto» per iniziare a fare qualcosa di utile. Non aspettare. Il momento non potrà mai essere quello «giusto». Inizia dove ti trovi, e lavora con qualsiasi strumento tu possa avere a disposizione, e troverai migliori strumenti mentre stai proseguendo” (Napoleon Hill)

5) Non aspettare che la paura passi. Susan Jeffers scrive che “L’errore più grande che fanno molti individui è quello di aspettare che la paura diminuisca o scompaia, prima di essere disposti ad agire. Di solito queste persone passano la vita ad aspettare”.

6) Usa una strategia controcorrente. “E’ dimostrato che le strategie controcorrente, miranti ad aumentare l’esposizione all’azionario nel momento in cui la maggior parte degli investitori è pessimista e a diminuirla quando tutti sono ottimisti, può migliorare i rendimenti nell’ultimo periodo” (Jeremy J. Siegel)

7) Compra durante periodi di pessimismo. Ricorda ciò che diceva Sir John Templeton: I mercati ‘toro’ nascono dal pessimismo, crescono con lo scetticismo, maturano nell’ottimismo e muoiono sull’euforia. Il periodo di massimo pessimismo è il migliore per comprare, e il periodo di massimo ottimismo è il migliore per vendere”.

8) Salvaguarda il capitale con lo stop-loss. “Tutte le volte che apro una posizione, predetermino un livello di stop-loss. Questo è  l’unico sistema per poter dormire la notte. In questo modo so quando chiuderò la posizione prima ancora di aprirla” (Bruce Kovner)

9) Vai controcorrente. “Non seguire mai la folla. Si può ottenere un rendimento superiore solo se si investe controcorrente” (John Templeton)

10) Investi sul ribasso. “La ragione più stupida del mondo per acquistare un’azione è il fatto che la sua quotazione stia salendo” (Warren Buffett)